tangerineshade
"Are You a mod or a rocker? I'm a rod!"

Archive for the ‘postrock’ Category

Sigur Rós

16 giugno 2008

Pare evidente che Með suð í eyrum við spilum endalaust (con un brusio nelle orecchie suoniamo senza fine), il settimo album dei Sigur Rós in uscita tra pochi giorni, potrà essere annoverato tra le meraviglie musicali del 2008. Bastano pochi passaggi per rendersene conto, e se l’usuale maestria degli islandesi a ricamare atmosfere da brividi […]

British Sea Power

12 dicembre 2007

Do You Like Rock Music? è un gran bel disco che riuscirà a farsi perdonare uno dei titoli più insipienti a memoria d’uomo. Che i British Sea Power fossero un insieme talentuoso non v’erano dubbi, dato che entrambi i precedenti episodi avevano fornito ampie garanzie a riguardo. A dare ulteriore spessore a questo terzo titolo giungono due […]

Piano Magic

3 maggio 2007

Marco di Definizioni mi ha convinto qualche mese fa a prestare maggior attenzione ai Piano Magic, ed oggi, in occasione della comparsa del loro nuovo album Part Monster è l’occasione giusta per ringraziarlo del suggerimento. Mi sarei perso altrimenti un bel po’ di suoni di qualità, estremamente difficili da definire, finendo per ricorrere ad un […]

Scattered Notes #4

18 aprile 2007

Gli ungulati sono certamente i mammiferi più gettonati per le copertine dei dischi indie, seguiti a qualche lunghezza dagli ursidi, che detengono invece il primato nell’ambito dei nomi dei gruppi. Gli uccelli non sono da meno, dai rapaci notturni ai volatili marini. Non sono diventato quel biologo naturalista con la predilezione per la fito e […]

Solar Powered People

29 gennaio 2007

Modesto, California. Eh beh, Grandaddy, penseranno gli indie addictied. Giusto, ma loro in questo caso non c’entrano, al massimo condividono con i Solar Powered People la città di provenienza. George Lucas, diranno i cinefili, e magari il suo American Graffiti, che è stato ambientato lì, attingendo alle esperienze del periodo high school nella sua cittadina […]

Calla

15 gennaio 2007

Giornate di grande fermento, con due/tre dischi al giorno di ottima caratura che si rendono disponibili per il primo ascolto, e per la nostra bulimia musicale non conosce ostacoli, e cresce anzi il rammarico di tutte quelle incisioni che rimangono inevitabilmente nel limbo delle intenzioni. Come preannunciato con gaudio da Animal House, arriva Strength In […]

The Rum Diary

23 novembre 2006

Oscuri, ipnotici, alla deriva tra dream pop, space rock e noise. Una rivelazione questo We Are Afraid Of Heights Tonight, ultimo album dei The Rum Diary, un quartetto californiano di Cotati, una paesone rurale a 50 miglia a nord di San Francisco sulla 101, quella che parte dal Golden Gate e attraversa Sousalito. Un disco […]

Liars

28 febbraio 2006

Ho fatto fatica ad ascoltare per intero l’ultimo album dei Liars, Drum’s Not Dead. A volte trovo approdi sicuri sulle spiagge di experimental e post-rock, ma ciò non è accaduto in questa occasione, che ha visto rapidamente dissolversi l’interesse generato dalla sbandierata svolta bohemienne del gruppo che sarebbe dovuta avvenire in seguito allo spostamento a […]

Mogwai

17 dicembre 2005

  Sono ancora calde le classifiche del 2005 che è già ora di prendere in considerazione uno dei dischi che certamente punterà ai vertici di quella del 2006, magari non dal punto di vista popolarità, ma certamente per quanto riguarda la critica. Mr. Beast dei Mogwai sarebbe ufficialmente atteso per il 6 marzo, ma è ormai inutile […]