tangerineshade
"Are You a mod or a rocker? I'm a rod!"

Arcade Fire

Arcade Fire - Neon Bible

Sophomore slump? Questo termine è mutuato dal mondo accademico nordamericano, indicando il calo di rendimento che solitamente colpisce degli studenti durante il secondo anno di università (sophomore appunto, mentre freshman è un iscritto al primo anno, junior al terzo e senior al quarto – come impara presto chi segue la pallacanestro NCAA come me), ed in campo musicale si riferisce alla purtroppo ricorrente occorrenza del secondo disco pubblicato da un gruppo che non riesce ad essere in grado di mantenersi allo stesso livello dell’acclamato esordio. A scanso di equivoci, Neon Bible non rientrerà, fortunatamente, in questa categoria. Sarebbe alquanto inutile sottolineare quanto abbiamo tutti amato Funeral, perché davvero non ricordo di aver letto giudizi negativi a riguardo. Cito solo la mia traccia preferita: Neighborhood #3 (Power Out).
Ad essere sincero, dopo aver sentito il primo singolo Black Mirror, non è che mi fossi molto entusiasmato, ed un minimo di apprensione l’avevo maturata. Ma riascoltato nell’ambito del disco assume una connotazione più rilucente, apparendo in tutta la sua evidenza il tributo a David Bowie, di cui si ricorda uno splendido duetto proprio con gli Arcade Fire (di cui si professa grandissimo estimatore) in occasione di Fashion Rocks a New York nel settembre di un paio d’anni fa, con il pezzo Wake Up.
Il resto del disco è analogamente un diletto per il nostro senso uditivo e trovo perfettamente calzante la descrizione che ha voluto fornire il frontman Win Butler: “è come trovarsi davanti all’oceano di notte”. La capacità di comporre emersa con Funeral ha potuto usufruire in Neon Bible anche di possenti mezzi di supporto, che si traducono nell’adozione di un’intera orchestra ungherese e di un coro militare, e vede l’impiego di strumenti come l’organo a canne e la ghironda per mantenere fede a quella connotazione di pop barocco a cui paiono molto affezionati. Tra gli artisti di spicco che vengono ospitati mi preme sottolineare Martin Wenk e Jacob Valenzuela dei Calexico, cui concedo la mia fiducia incondizionata.
C’è spazio anche per un richiamo allo Springsteen di Born To Run, l’ennesimo di questo periodo, nel modo di cantare (Antichrist Television Blues), ma questi piccoli dettagli affondano nell’immensità dell’oceano Neon Bible. E’ forse presto per sbilanciarsi a tal punto, ma qualcosa mi dice che questo disco lascerà il segno anche negli anni a venire. Si rende quindi necessario un nuovo pellegrinaggio a Montreal, questa volta possibilmente senza la coltre di un metro di neve all’aeroporto Dorval.

Keep The Car Running mp3

No Cars Go mp3

My Body Is A Cage mp3

Annunci

19 Risposte to “Arcade Fire”

  1. a. ti odio
    b. non c’è ancora su oink
    c. ti odio
    d. perbacco, no cars go, finalmente su un album, se lo meritava.
    e. ti odio
    😉

  2. Antò, su Oink non c’è perchè è una versione transcode (infatti sentirai il volume molto basso). Se controlli la tua gmail tra un po’ te lo tovi lì, che a me non piace sentirmi odiato… ;]

  3. totonno e mp ringraziano gaudenti. 😀

  4. Dico, mi sembra ieri, ottobre 2004, che ci siamo trovati proprio noi tre a commentare Funeral chez Sedicinove, appena ascoltato e unanimamente adorato…

  5. ach. avevo visto sul tavolo dei miei figli il succitato funeral. con quel titolo l’avevo preso per qualcosa che avesse a che fare con l’heavy metal e non ho mai portato quel cd in macchina. Mi redimerò.

  6. Fuori topic, però ti lancio un idea: Inter Milan di ritorno, irruzzione nello spogliatoio Milan e vendetta sul Gordo. Che ne dici? Ecchecavolo, più di due anni non me li danno, o no? E comunque, sai la soddisfazione.

  7. Ehm, irruZione con una Z sola, sorry.

  8. Io sono fra i pochi – pochissimi, invero – che trovano Funeral un disco “normale”. Spero dunque che questo sophomore mi illumini un tantino di più del suo predecessore.

  9. Antonio, a quanto pare i tuoi figli stanno crescendo molto bene! I miei, che pure sono ancora molto piccoli, si difendono bene: la canzone preferita di mia figlia è Cry On Demand dei Gomez!

    :] Hayfay, oltre a quanto scritto da te aggiungo solo questo: Se mai mi capitasse di incrociarlo (cosa non impossibile data la mia professione – due suoi compagni di nazionale “collaborano” con noi), per una volta verrei a meno del mio impegno di mantenere ben separate la sfera personale e quella professionale, e gli rivolgerei una frase al riguardo. Educata, ma contenente la parola *dignità*. ;]

    Bluto, proprio come dicevo, nessun giudizio negativo, al massimo neutralità, come nel tuo caso. Dubito però che se Funeral non ti ha sollecitato lo riesca a fare Neon Bible, il marchio di fabbrica è sostanzialmente lo stesso.

  10. Staremo a vedere. Diciamo che comunque di quel “filone” preferisco – come già sai, presumo – Wolf Parade e annesso side project.

    P.S. Tu e Antonio mi avete invogliato ad avere figli!

  11. Diavolo. Cercherò di ascoltarlo senza pregiudizi. ma ero uno di quei pochissimi che davvero non si era entusiasmato per Funeral.
    Certo la copertina di questo nuovo disco non fa molto per attrarre la mia curiosità, ma la tua recensione e il dreamtrip Glastonbury………

  12. Se mai ti capitasse di incontrarlo, dopo la tua frase educata potresti mandarlo “affanculo” da parte mia? 😉

  13. ad occhi chiusi, peccato che solo che si siano zompati l’italia….per adesso…

  14. Eh infatti Lelì, non a caso si vaneggiava di un Glastobury dove quasi certamente saranno presenti… Sarebbe il solstizio d’estate più bello della mia vita, probabilmente…

    D’accordo Ibra, nella remota ipotesi lo manderò educatamente affanculo da parte tua (infilandogli in tasca una stampa del tuo post)… ;]

    Luca, forse mi faccio del male, ma sto iniziando a raccogliere informazioni. Esiste una discretamente conveniente connessione KLM per Bristol, l’aeroporto più vicino. Per richiedere la prenotazione del biglietto è necessario fornire una foto formato tessera che verrà stampata sul tagliando, che solo il titolare potrà utilizzare (vogliono segare le gambe ai bagarini e a chi li rivende su e-bay). Vediamo…

  15. Io ho già la fototessera pronta.
    Le pre registrazioni dovrebbero iniziare questa settimana.
    Controllo gli aggiornamenti tutti i giorni.
    Ci andresti da solo o hai anche altri amici con cui condividere questa esperienza?

  16. grazie del commento!! cmq s eti e’ piaciuto il film di guida galattica, leggiti pure il libro perche e’ favoloso (la prox settimana dovrei addentrarmi nei seguiti)

  17. Grazie P’soul, lo aggiungo all’elenco e attendo, a tempo debito, di leggere le tue impressioni sui seguiti.

    Escluderei di andarci da solo Luca, tendenzialmente mi piacerebbe andarci con chi mi sopporta nella vita di tutti i giorni. Ma già lì il coefficiente di difficoltà aumenta, perchè a quel punto è necessario piazzare i pargoli. L’altro mio grosso interrogativo è costituito dal fatto che può capitare che per quelle date mi capiti qualche impegno inderogabile di lavoro (i fornitori amano fare le loro presentazioni nei week-end), e solamente un paio di mesi prima posso ritenermi ragioneveolmente tranquillo. E un conto è comprare un paio di biglietti per un concerto italiano, che puoi vendere o al limite regalare, ma sarebbe proprio un peccato investire 250 sterline su biglietti nominativi che potrebbero rimanere inutilizzati. Comunque, la preregistrazione la farò, ma la data del 1 aprile che loro indicano per l’acquisto è probabilmente un po’ prematura per me. Sognare non costa niente, invece… ;]

  18. Io invece ci andrei da solo, Un po’ perchè altrimenti dove stanno i pargoli un po’ perchè a chi mi sopportaa tutti i giorni non me la sento di far sopportare 3 giorni di possibile fango…
    Comunque la preregistrazione la faccio sebbene affrontare Glasto da solo mi paia alquanto impegnativo.
    Sognare non costa nulla…..

  19. Beh, nel caso questo sogno fosse incredibilmente destinato a divenire realtà, potremmo fare in modo di incontrarci lì. Condividere è un valore aggiunto… :]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: