tangerineshade
"Are You a mod or a rocker? I'm a rod!"

Battle

Battle - Break The Banks

Loog ci aveva avvisati già ad inizio 2005. Da allora i Battle risiedono nella watch list, che finalmente ora propone qualcosa di più concreto dei singoli usciti sinora. Arriva il loro disco d’esordio, Break The Banks, la cui uscita ufficiale è prevista per il tardo autunno, anticipato da un mini-LP che si intitolerà Back To Earth. I Battle sono formati da quattro componenti che provengono prevalentemente dall’area di South London e sembrano apportare un contributo equamente suddiviso all’identità del gruppo. Mi piace la voce di Jason Bavanandan (di formazione soul e che si esprime talvolta anche alle tastiere ed alla chitarra di supporto), mi piace molto il suono del chitarrista Jamie Ellis (cresciuto a Clapton e poi svezzato da grunge e britpop), e apprezzo la sezione ritmica composta dal batterista Olivier Davis (con ascendenze dance) e dal bassista Timothy Scudder (che dopo una sbandata metallara si è convertito ai My Bloody Valentine ed agli Strokes). Leggendo la biografia si può già ottenere un riscontro interessante, specie registrando le loro apparizioni quali supporto dei Bloc Party, The Rakes e British Sea Power. Ed in effetti il responso sonoro è consono alle premesse, assolutamente positivo. E proprio il gruppo di Kele è quello che maggiormente viene richiamato nelle sonorità delle tracce dei Battle, mentre taluni passaggi della chitarra lasciano trasparire la contiguità ai British Sea Power.
Penso che Break The Banks si aggiudicherà il titolo di miglior disco newrock inglese dell’anno, semprechè i Bloc Party non decidano di anticipare la data di pubblicazione del loro secondo album, attualmente programmato per gennaio.
Per quanto riguarda le tracce Tendency è quella più nota tra quelle già in circolazione da tempo, ed in questo episodio è proposta in una versione riveduta e corretta, con l’aggiunta di archi ed altri dettagli di produzione. Beautiful Dynasty sarà invece il prossimo singolo, mentre Sit With Me è il pezzo che – a parte il menzionato Tendency – infilerei in una compilation stradale. Non resta che aspettare un loro live, dato che tra l’altro pare che rendano molto bene dal vivo.

Tendency

Beautiful Dynasty

Sit With Me

Annunci

4 Risposte to “Battle”

  1. grazie della segnalazione: finora le mie orecchie non li avevano mai incrociati, pur avendone letto di qua e di là…

    PaMeLlO

  2. Grazie per avermeli passati sottobanco. Appena finisco l’ascolto mattutino dei Postal Service li passo in loop… Blutarsky

  3. Mi accodo ai ringraziamenti. Bye Bye!!

  4. E’ un piacere guys. La condivisione della musica che mi piace è l’unico motivo per cui sono qui. ;]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: