tangerineshade
"Are You a mod or a rocker? I'm a rod!"

Calexico

Calexico - Garden Ruin

I Calexico, freschi vincitori dell’”Americana Album Of The Year” ai recenti Plug Awards (una sorta di Grammy per la musica indipendente dove Illinois di Sufjan Stevens ha fatto incetta di premi) per la collaborazione con Iron & Wine in In The Reins, si apprestano a pubblicare un nuovo album in aprile, Garden Ruin, che – manco a dirlo – è già disponibile come advance. 
Bastano i promi ascolti per capire che si tratta di un disco superlativo, che eccede anche quello di addio dei Grandaddy (Just Like The Fambly Cat) che pure sto molto apprezzando in questi giorni. In Garden Ruin i Calexico di Tucson – Arizona, tradizionalmente assestati su suoni lo-fi d’autore, sembrano convergere verso il pop ed il risultato è devastante. Sono pronto a scommettere che rimarrà ai vertici dei migliori album del 2006, se non addirittura sul podio.

La traccia che apre il disco è Cruel, qui in mp3. Ma anche Deep Down ed altre quattro sarebbero da incorniciare.

Annunci

Nessuna Risposta to “Calexico”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: