tangerineshade
"Are You a mod or a rocker? I'm a rod!"

The Open

The Open - Statues

Sette minuti. Quattrocentoventi secondi esatti. Ci sono caduto dentro e non trovo appigli per uscirne. Forever è la prima traccia di Statues, il secondo album dei The Open, in uscita ad inizio febbraio. Il brano è epico. La voce del frontman Steven Bayley è eterea ed echeggiante e si contrappone ad una splendida tromba che evoca fumosi locali jazz. Il motivo ricorrente della chitarra viene accompagnato da una sezione ritmica molto soffusa, con linee di basso appena accennate. “Float… away… to-day… like my heart,… again… forever… forever… forever…”. Atmosfera da Late Nite Tales, suoni fatti apposta per entrare in uno stato di daydreaming, incentivi a perdersi in meditazioni astratte.
Faccio fatica a comprendere appieno i lavori di questo gruppo delle Midlands, anche questo Statues, così come l’esordio The Silent Hours. Mi sembra che manchi sempre un ingrediente per consacrarli grandi dischi, ma sono fermamente convinto che sia un mio limite, non addebitabile agli artisti. La seconda traccia, nonché singolo, We Can Never Say Goodbye è gradevole, molto in stile Doves, ma non mi lascia addosso nessun segno, così come – in maniera più evidente – gli altri otto pezzi. Il pensiero è uno solo: voglio riascoltare Forever.

Forever mp3

Annunci

7 Risposte to “The Open”

  1. Ma sai che non riesco a scaricarmi la traccia?

  2. Probabilmente si era chiuso male l’upload ftp, perchè l’url era corretto, è bastato rinominarlo e riportarlo al nome originale per farlo funzionare. Probabilmente è necessario cancellare la cache del browser. Comunque in g-mail per sicurezza :]

  3. ah, ecco… pensavo ad un attacco di focaggine tecnologica, malattia che mi coglie sovente… 😦

  4. Anche in The Silent Hour i primi pezzi erano i migliori, sentiremo tutto questo disco, intanto mi scarico questa Forever 🙂

  5. L’informatica a volte nasconde dei risvolti che non hanno alcuna spiegazione razionale. E che alimentano ingiusta insicurezza nei propri mezzi da parte di alcuni utenti, Shatzy 🙂

    Barto, ho visto con piacere che hai apprezzato. E che probabilmente sei ben disposto per gradire per intero il loro album.

  6. Ehm, ho cancellato (qui con il backspace) il commento che avevo scritto. Alla prima occasione te lo riporto verbalmente… :]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: