tangerineshade
"Are You a mod or a rocker? I'm a rod!"

Guillemots

Guillemots - Trains To Brasil

I Guillemots si sono piazzati al quinto posto dell’indagine svolta dalla BBC tra gli addetti ai lavori a riguardo del “sound of 2006”, dietro a Clap Your Hands Say Yes (ormai ben noti), e The Feeling (tralascio gli altri due autori in quanto non rilevanti nell’ambito di ciò ha a che fare con il rock).
Dare una definizione ai Guillemots è pressoché impossibile: prendete un frontman vocalist di Birmingham, un chitarrista brasiliano, un batterista scozzese, una bassista canadese (Aristazabal Hawkes: bravissima!) e miscelate con pop, freejazz, folk e indie. Musica originale che non suona troppo improbabile, bellissima la definizione del leader Fyfe (nomi normali loro non ne hanno…) Dangerfield (in realtà il cognome è Hutchins): I don’t think there’s a greater art than writing a three-minute pop song that people can sing when they’re drunk.
Hanno sinora prodotto un EP (I Saw Much Things In My Sleep) e recentemente, ad inizio dicembre 2005, un singolo intitolato Trains To Brazil. Credo che convenga ascoltare i brani di entrambi le release per farsi un’idea. Un giovane indiekid paulista li mette a disposizione qui.

Annunci

Nessuna Risposta to “Guillemots”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: