tangerineshade
"Are You a mod or a rocker? I'm a rod!"

Josh Rouse

Josh Rouse - Nashville

Nessuno sa con certezza cos’abbia spinto Josh Rouse, uno dei migliori interpreti del genere Americana, una sorta di soft-rock con venature alternative e country, a trasferirsi dagli States alla Spagna alla soglia dei 33 anni. Forse non lo sa con esattezza nemmeno lui. Condivido la sua scelta, comunque: Algea è a metà strada tra Valencia ed Alicante sulla costa di fronte alle Baleari. Nato in Nebraska, ha vissuto gli ultimi dieci anni a Nashville, dove ha potuto avvalersi dell’amicizia e della collaborazione di Kurt Wagner dei Lambchop, liaison che influenza sensibilmente anche il suo quinto album, il cui titolo è dedicato proprio alla città del Tennessee che abbandona.
Nashville si regge sulla apparente contraddizione tra allegri motivi melodici e testi dai contenuti melanconici, cantati con un velo di tristezza come nella migliore tradizione di Josh Rouse. Essendo un album piuttosto omogeneo, è difficile selezionare delle tracce che spiccano, ma quella di apertura It’s The Nighttime è forse quella più radiofonica, mentre My Love Is Gone è piuttosto rappresentativa dello stato emotivo che ha ispirato questo disco.

Valutazione 3.7 su 5

Annunci

6 Risposte to “Josh Rouse”

  1. CIAO!
    grazie a te per avermi fatto conoscere il termine TANGERINE,lo ignoravo.
    è il colore del mio pullover, pensa un po’.
    ciao!

  2. OT (non OC): ma quanto è bella la canzone dell’ultimo spot adidas? quello òì della scarpa intelligente autoallacciante. no dico, ma quanto è bella?ciao tangerine man.

  3. Hai ragione Pep! E’ una gran bella canzone, originale per lo spot delle tre strisce ed interpretato da Karen O degli Yeah Yeah Yeahs (dei quali dovrebbe uscire un nuovo album tra poco). Ricorda quella suprema di Chrissie Hynde dei Pretenders (che meriterebbero un post a parte).

  4. Ecco, fulminata dalla copertina. E anche dalla copertina del post qui sotto.

  5. Immagino Mattonella che il tuo talento artistico venga sollecitato da queste cover. Sono altrettanto convinto che anche le tue orecchie lo sarebbero. Quasi come coi Delgados… ;]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: